Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Ciclismo, doppietta italiana al Giro delle Fiandre: Alberto Bettiol e Marta Bastianelli

Marta Bastianelli, nel giorno della vittoria al campionato europeo.
Marta Bastianelli, nel giorno della vittoria al campionato europeo. -
Diritti d'autore
REUTERS/Russell Cheyne
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

OUDENAARDE (BELGIO) - Giornata storica per il ciclismo italiano.

Una doppietta alla 103esima edizione del Giro delle Fiandre: vittoria di Alberto Bettiol nella gara maschile e successo di Marta Bastianelli, nella gara femminile.

Per il 25enne toscano Alberto Bettiol si tratta di una sorpresa assoluta: è la sua prima vittoria da professionista e se l'è concessa in una delle classiche "monumento" del ciclismo internazionale.
Decisivo lo scatto a 17 km dall'arrivo sul muro del Quarémont. Non è più stato ripreso.

Bettiol è arrivato in beata solitudine, davanti al danese Kasper Asgreen e al norvegese Alexander Kristoff.

Con 25 anni e 5 mesi di età, Alberto Bettiol è il secondo più giovane vincitore di sempre del Fiandre, dietro soltanto a Tom Boonen, più giovane di un mese quando vinse nel 2005 (la prima delle sue tre vittorie).

Era dal 2007 che un italiano non vinceva il Fiandre: l'ultimo a conquistarlo fu Davide Ballan.

Alberto Bettiol aveva preparato bene questo appuntamento con il Fiandre, dimostrando di essere in forma già all'E3 Harelbeke, una semi-classica belga, classificandosi quarto alle spalle del vincitore Zdenek Stybar.

Da segnalare le cadute degli olandesi Niki Terpstra (vincitore del Fiandre nel 2018) - che a fine gara ha annunciato il suo forfait per la Parigi-Roubaix di domenica prossima - e Mathieu Van der Poel, che è riuscito a rientrare in corsa e a classificarsi al quarto posto.

La splendida giornata italiana nella Fiandre è stata completata dal trionfo nella gara femminile della campionessa europea Marta Bastianelli (quasi 32 anni). L'ultima ciclista italiana a conquistare il Fiandre era stata Elisa Longo Borghini nel 2015.

Una giornata indimenticabile per i nostri colori. E la "campagna del Nord" è appena cominciata.