ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lega A,calendario tutela tifosi e atleti

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 2 APR - "Le date sul calendario della Serie A 2019-2020 emerse dal Consiglio di Lega di ieri sono frutto di una decisione orientata alla tutela e alla protezione dei diritti dei principali attori del campionato, in primis tifosi e calciatori". Così, in una nota, la Lega Serie A spiega le ragioni della differente programmazione rispetto alla stagione in corso e annuncia alla Figc la disponibilità a "trovare una soluzione condivisa" per liberare l'Olimpico a partire dal 18 maggio 2020 (il campionato finirebbe il 24/%, ndr), visti gli accordi con l'Uefa per lo stadio che il 12 giugno ospiterà la partita inaugurale dell'Europeo di calcio. "Si è deciso di dare inizio al torneo il 25 agosto prossimo, una settimana dopo rispetto alle ultime stagioni - spiega la Lega A -, in previsione di un'estate torrida e per permettere ai tifosi il rientro dalle vacanze. E' stato inoltre stabilito di non giocare durante le feste natalizie per consentire a tifosi e calciatori di passare il Natale in famiglia".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.