Balotelli e se rifiutassi io Italia?

Balotelli e se rifiutassi io Italia?
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - "Forza Kean, meriti il meglio: e' un traguardo che va oltre l'aspetto sportivo": arrivano anche dall'amico Mario Balotelli i complimenti, via Instagram, al giovane attaccante della Juve dopo l'esordio con gol con la maglia azzurra. Nello stesso post, pero', l'attaccante del Marsiglia si lascia andare a un lungo sfogo contro chi lo "insulta, denigra, sottovaluta": senza specificare quale sia la scintilla. "Ci avete mai pensato - scrive Balotelli - che magari non sarà mai, ma un giorno ci sara' bisogno di me e io saro' pronto come negli ultimi tre anni ma sentendo alcuni di voi insultarmi, denigrarmi, sottovalutarmi negli anni possa anche essermi stancato e quindi rifiutare di andare? Non sono un robot, ne' un'epidemia nè un deficiente. Alla fine mi stufo anche io...". "Rispettatemi tanto quanto io rispetto l'Italia, e gia' saremmo a buon punto", conclude l'attaccante.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Georgia, legge sugli "agenti stranieri": arresti in piazza e scontri in Parlamento

Le notizie del giorno | 16 aprile - Serale

Commissione Ue: Pieper rinuncia, ombre su von der Leyen a pochi mesi dalle elezioni