ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Sport: 26/3 Tar su ricorso procuratori

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 9 MAR – Si discuterà martedì 26 marzo al Tar
del Lazio il ricorso presentato da un gruppo di procuratori
sportivi contro la Presidenza del Consiglio dei ministri e il
Coni, con cui si chiede l’annullamento del concorso relativo
all’iscrizione al registro nazionale degli agenti sportivi
(tenutosi a Rima giovedì scorso), nonché del nuovo Regolamento,
approvato a luglio, per la dichiarazione di incostituzionalità
della legge. Lo anticipa il legale dei ricorrenti, l’avvocato
Cesare Di Cintio, facendo sapere che l’esame svoltosi due giorni
fa (“e che richiede ora conoscenze ben più ampie rispetto al
passato, di tipo soprattutto giuridico, articolate e
complesse”), si è rivelato pressoché inaccessibile per la
stragrande maggioranza degli esaminandi: appena il 23% ha
superato la prova scritta. I procuratori che hanno presentato
ricorso contro la nuova normativa “lamentano di non poter più
operare perchè sono state introdotte norme con effetto
retroattivo.’‘Sottoporrò la questione al sottosegretario
Giancarlo Giorgetti’‘

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.