ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Giramondo Cusin torna in Palestina

Giramondo Cusin torna in Palestina
Di nuovo a Ahli Al-Khalil di Hebron dove vinse 4 titoli nel 2015
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 9 MAR – L’allenatore giramondo Stefano Cusin
torna in Palestina, sulla panchina dell’Ahli Al-Khalil di
Hebron, dove nel 2015 diventò un idolo locale conquistando
quattro titoli in otto mesi, prima di proseguire la sua carriera
negli Emirati Arabi, in Inghilterra (come vice di Walter Zenga
al Wolverhampton) e con brevi esperienze in Sudafrica e a Cipro. “La squadra non sta andando bene, era partita puntando al
campionato e si ritrova quinta. Il presidente mi chiamava in
continuazione e ho fatto una scelta di cuore. Ora ricostruiamo,
l’anno prossimo pensiamo a vincere”, spiega all’Ansa Cusin,
toscano classe ’68, che ha lavorato in oltre una dozzina di
Paesi, dal Camerun all’Arabia Saudita. Lunedì inizierà la sua
seconda avventura palestinese in una città, Hebron, ancora
attraversata da tensioni. “Come sempre – nota Cusin -. Proprio
per questo il calcio fa bene”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.