Russiagate: Paul Manafort condannato per evasione fiscale

Russiagate: Paul Manafort condannato per evasione fiscale
Diritti d'autore Alexandria Sheriff's Office/Handout via REUTERS
Di Paola Cavadi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'ex capo della campagna elettorale di Donald Trump, finito nel mirino del Procuratore speciale Robert Mueller, è stato condannato per reati finanziari e fiscali da un tribunale della Virginia. IL 13 marzo, dopo il patteggiamento, Manafort sarà condannato per cospirazione e intralcio alla giustizia.

PUBBLICITÀ

3 anni e 11 mesi all'ex capo della campagna elettorale di Donald Trump, Paul Manafort. A giudicarlo colpevole di reati finanziari e fiscali è stato il tribunale della Virginia, che ha ritenuto eccessiva la pena richiesta dall'accusa, tra i 19 e i 24 anni, ad agosto. I reati contestati a Manafort sono emersi nel corso dell'indagine del procuratore speciale Robert Mueller sul cosiddetto Russiagate.

Per l'avvocato di Manafort, Kevin Downing: "Il signor Manafort si è presentato finalmente a deporre e ha detto chiaramente di assumersi la responsabilità della sua condotta e, cosa ancora piu' importante, ha ripetuto quello che dice dal primo giorno: non esiste alcuna prova del coinvolgimento di Paul Manafort in relazioni con rappresentanti ufficiali del governo russo".¨

L'ex consulente della Casa Bianca, 70 anni, si è presentato in tribunale in sedia a rotelle e coi i piedi fasciati per la gotta.

A finire nel mirino del procuratore Mueller sono state alcune sue consulenze sospette svolte in Ucraina per politici filo russi. Dopo aver patteggiato ad agosto, il 13 marzo Manafort sarà dichiarato colpevole in un caso separato di cospirazione e intralcio alla giustizia nel distretto di Washington. Una strategia difensiva scaturita da un accordo con lo stesso procuratore Mueller che, in cambio della dichiarazione di colpevolezza nei due casi separati di cui sopra (evasione e reati finanziari di fronte al Tribunale della Virginia  e cospirazione e intralcio alla giustizia a Washington), ha concesso a Manafort lo stralcio di tutti gli altri reati contestati dal Procuratore speciale.  In carcere dallo scorso giugno, dovrà restituire al fisco americano 24 milioni di dollari.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gli ex fedelissimi che inguaiano Trump

Russiagate: Paul Manafort incriminato per cospirazione contro gli Usa

Guerra in Ucraina: morti e feriti negli attacchi russi in cinque regioni, Mosca tenta di avanzare