ULTIM'ORA

Guaidò, l'80% dell'esercito vuole la transizione in Venezuela

Guaidò, l'80% dell'esercito vuole la transizione in Venezuela
Dimensioni di testo Aa Aa

Mentre gli Stati Uniti impongono nuove sanzioni e revocano i visti al Venezuela, nel tentativo di ottenere le dimissioni del presidente Nicolas Maduro, il leader dell'opposizione Juan Guaidò si dice fiducioso: il sostegno di Maduro tra i militari si sta indebolendo.

"Se ci sono interferenze sulla politica venezuelana arrivano da Cuba, che gestisce un discreto numero di agenti dell'intelligence e di controspionaggio - ha dichiarato - Posso dire senza esitazione che l'ottanta per cento delle forze armate vuole un cambiamento".

Guaidò, che è riconosciuto dalla maggior parte delle nazioni occidentali come il legittimo leader del Venezuela, ha visitato il Paraguay e l'Argentina venerdì, dove ha incassato il sostegno a un governo di transizione per la nazione colpita da una dura crisi.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.