Brexit: la Spagna promette ai britannici tutele

Brexit: la Spagna promette ai britannici tutele
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Madrid però chiede che anche Londra faccia lo stesso garantendo i diritti degli spagnoli residenti nel Regno Unito.

PUBBLICITÀ

Noi vi garantiamo la residenza, ma lo stesso dovrete fare voi. È lo scambio proposto dagli spagnoli ai britannici per il post Brexit, anche in caso di hard Brexit, cioè di uscita della Gran Bretagna dall'Unione senza accordo. 

Si parla di 400mila britannici residenti in Spagna. Il ministro degli esteri spagnolo Josep Borrel, ha spiegato che "L'obiettivo principale è quello di non lasciare cittadini britannici o spagnoli, o le loro famiglie, non protetti: le cose rimarranno le stesse per i britannici che hanno deciso di trasferirsi in Spagna prima della data di Brexit anche senza accordo. Gli spagnoli daranno particolare attenzione al Campo di Gibilterra (area della Spagna al confine con Gibilterra) con misure per favorire la rapida mobilità alla frontiera per le 9000 persone che la attraversano quotidianamente".

La proposta di legge arriverà subito al parlamento spagnolo che però presto verrà sciolto in vista delle elezioni del 28 aprile.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Finanziamenti per i Comuni impattati dalla Brexit

Brexit: May apre a un rinvio del termine ultimo

Spagna, la sinistra fa campagna elettorale sull'edilizia abitativa per conquistare i più giovani