Ragazzo muore in motoslitta, grave padre

Ragazzo muore in motoslitta, grave padre
Schianto in Svizzera, vittime della Valchiavenna
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 25 FEB - E' di un diciassettenne morto, mentre suo padre è rimasto ferito in modo grave, il bilancio di un incidente con la motoslitta in Svizzera, in val Mesolcina. Federick Scaramella, 17 anni è morto sul colpo mentre suo padre Christian, 45 anni, artigiano di Samolaco (Sondrio), è in gravi condizioni. I soccorritori elvetici riferiscono che il giovane è precipitato per diverse centinaia di metri. A Mesocco (Svizzera), una volta scattato l'allarme, nella serata di ieri, è stato allestito un campo base per la ricerca, da cui sono partiti diversi elicotteri. Il recupero dei due residenti in Valchiavenna è stato effettuato dalla Rega, il servizio di elisoccorso elvetico, che ha provveduto a trasportare il padre in un ospedale attrezzato di Bellinzona, mentre il corpo del figlio è stato ricomposto in attesa di ricevere dalla magistratura del Canton Grigioni il nulla osta per il rimpatrio.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Berlino, il cancelliere tedesco Scholz accende la prima candela di Hanukkah

Agenti Frontex dispiegati al confine tra Finlandia e Russia fino a gennaio

Grecia, Erdoğan ad Atene. Cooperazione e immigrazione al centro dello storico incontro