ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Gsf confisca 170 mln ad imprenditore

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 31 GEN – Militari del Comando Provinciale
della Guardia di Finanza di Roma stanno eseguendo un decreto di
confisca di compendi societari, immobili, autoveicoli e rapporti
finanziari, per un valore complessivo di oltre 170 milioni.
Destinatario del provvedimento è Pietro Tindaro Mollica, noto
imprenditore di origini siciliane attivo nel settore degli
appalti di opere pubbliche, tratto in arresto dalle Fiamme
Gialle, nel marzo 2015, per bancarotta fraudolenta, estorsione e
intestazione fittizia di beni. Il decreto di confisca è stato emessa dalla Sezione
Specializzata Misure di Prevenzione del Tribunale confermato
dalla Corte di Appello capitolina e divenuto definitivo, da
ultimo, dopo la pronuncia della Corte di Cassazione. Tra gli immobili confiscati spicca un appartamento di pregio
nel quartiere Parioli, a Roma, finemente arredato e affacciato
sul parco di Villa Ada.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.