Legale Gavillucci "Torni ad arbitrare"

Legale Gavillucci "Torni ad arbitrare"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 24 GEN - "Gavillucci deve tornare ad arbitrare, non so se glielo permetteranno, ma l'Aia non ha uffici per cui vediamo ciò che accadrà". Così a 'Radio Marte' Gianluca Ciotti, legale dell'arbitro Cesare Gavillucci dopo che il tribunale della Figc ha accolto il ricorso del fischietto di Latina che aveva contestato la sua esclusione da parte dell'Aia alla fine dello scorso campionato. "Sulla circostanza che loro facciano ricorso ho delle perplessità - prosegue il legale - e nonostante Nicchi lo abbia annunciato, l'Aia è una componente della Federazione e giuridicamente non so quanto possa essere attuabile. Se un'associazione non accetta un verdetto della Federazione ricorrendo al Coni significa porsi al di fuori di se stessi. Grazie a Gavillucci, tutti gli arbitri hanno la possibilità di conoscere la loro posizione in graduatoria e la loro media voti e infatti quest'anno hanno mandato i referti con i voti e tutti gli arbitri hanno un'idea precisa, ora c'è trasparenza".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Crisi in Medio Oriente: quale futuro per la difesa comune europea

Clima, Grecia: sembra di stare su Marte, è Atene

Il ministro dell'Interno britannico in Italia: "Soluzioni innovative per fermare i migranti"