Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Rapporto OMS: "Aprire i sistemi sanitari ai migranti"

Rapporto OMS: "Aprire i sistemi sanitari ai migranti"
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

I paesi europei dovrebbero favorire l'accesso dei migranti al proprio servizio sanitario nazionale. È una delle indicazioni del rapporto che l'Organizzazione mondiale della salute ha presentato a Ginevra. Il documento, che si basa sui dati di oltre 13.000 individui raccolti in 53 paesi, evidenzia come tra i migranti il rischio di malattie non trasmissibili è inferiore a quello della popolazione generale, ma le loro condizioni peggiorano a causa del mancato accesso ai servizi sanitari.

"Nella maggior parte dei paesi i migranti senza documenti non hanno accesso al sistema sanitario. Questo è un ambito in cui dobbiamo svolgere uno sforzo ulteriore per convincere i paesi che il modo migliore di proteggere la propria popolazione e i rifugiati è quello di dargli accesso alle cure", spiega la responsabile per l'Europa dell'OMS.

Oltre a quello, tanto diffuso quanto destituito di fondamento, dei migranti che veicolano malattie, il Rapporto distrugge diversi miti. Ad esempio quelllo sull'incidenza degli stranieri rispetto al totale della popolazione; un dato che nello spazio europeo è del 10 per cento, mentre in alcuni paesi l'opinione pubblica è convinta che sia 3 o 4 volte di più.