ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Caso Beauregard verso l'archiviazione

Caso Beauregard verso l'archiviazione
Giovane escort uccisa nel '69, indagine riaperta nei mesi scorsi
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TORINO, 16 GEN – Si profila una richiesta di
archiviazione, a Torino, per il cold case dell’omicidio di
Martine Beauregard, una giovane escort di origine francese
uccisa nel 1969. Il caso era stato riaperto nel 2017 dal pm Andrea Padalino,
che aveva svolto una serie di accertamenti e aveva iscritto nel
registro degli indagati un imprenditore, Giovanni Merlino.
Padalino è ora applicato alla procura di Alessandria. I nuovi pm
ai quali è stato affidato il fascicolo non avrebbero trovato,
secondo quanto si apprende, elementi sufficienti per
approfondire la questione e ora stanno valutando se chiedere al
tribunale l’archiviazione del procedimento. L’omicidio Beauregard fu un caso di cronaca nera che,
all’epoca, fece parecchio scalpore. La donna, una venticinquenne
conosciuta nell’ambiente come ‘la parigina’, aveva numerosi
clienti nella Torino-bene. Fu trovata senza vita, con il corpo
nudo segnato da tracce di sevizie, il 18 giugno 1969 in una
strada nei pressi dell’ippodromo di Vinovo.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.