ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brexit: oggi il Parlamento vota l'accordo

Brexit: oggi il Parlamento vota l'accordo
Dimensioni di testo Aa Aa

Il D-Day è iniziato con una nuova riunione del Gabinetto, convocato dalla premier Theresa May, e prosegue alla Camera dei Comuni, chiamata a votare l'accordo sulla Brexit.

Secondo la stampa britannica, il negoziato per l'uscita dall'Unione Europea, sponsorizzato da May, potrebbe essere bocciato dal dissenso di 200 deputati.

Contro l'accordo si schierano tutte le forze dell'opposizione: laburisti, liberali, verdi e gli scozzesi dello Scottish National Party. Allo schieramento "no Brexit" si aggiungono anche diversi esponenti del Partito Conservatore e della destra nazionalista nord irlandese.

Pronostici negativi dunque ma la premier May si dice determinata a portare avanti quanto deciso nel referendum del 2016.

Per May l'unica garanzia per attuare la Brexit, e scongiurare il rischio del no-deal, è quella di sostenere l'accordo, anche alla luce delle rassicurazioni arrivate da Bruxelles sul cosiddetto "backstop temporaneo". Si tratta del regime temporaneo che prevede la permanenza dell'Irlanda del Nord nel mercato comune europeo e quella della Gran Bretagna nell'unione doganale sino a che non verrà trovata una soluzione sul confine irlandese.