ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lotito, scontri Lazio? pseudo-tifosi

Lotito, scontri Lazio? pseudo-tifosi
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 9 GEN - "Io rispondo dei comportamenti della società, non dei singoli comportamenti di pseudo-tifosi. Come ha detto il ministro Salvini la responsabilità è personale". Così il presidente della Lazio, Claudio Lotito, dopo gli scontri avvenuti la notte scorsa tra ultras e forze dell'ordine in occasione delle celebrazioni per l'anniversario della fondazione del club biancoceleste. "Per me -ha aggiunto Lotito- i tifosi sono quelli che partecipano in modo appassionato alla vita della squadra del cuore nel rispetto delle regole, tutto gli altri fanno delle scelte diverse e ne risponderanno. Chi tifa lo deve fare nel rispetto delle regole, e noi cerchiamo di adottare comportamenti che sono all'insegna dei valori fondanti della società civile", ha concluso il presidente della Lazio a margine di una visita organizzata al 'Collegio San Giuseppe - Istituto De Merode' nell'ambito dell'iniziativa "La Lazio nelle scuole".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.