ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Sciapichetti, stop personale a pratiche

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ANCONA, 7 GEN – Rischio paralisi delle pratiche
della ricostruzione a causa del blocco dei rinnovi dei contratti
di lavoro del personale presso gli Uffici Speciali per la
Ricostruzione. A denunciarlo è l’assessore regionale alla
Protezione civile delle Marche Angelo Sciapichetti. “Per mesi
abbiamo chiesto il rinnovo dei contratti – spiega -, è stato
tutto demandato alla Finanziaria che ci aspettavamo fosse prima
di Natale e invece l’approvazione è arrivata il 30 dicembre.
Tutto ciò ha reso impossibile la prosecuzione automatica delle
convezioni e dei rapporti di lavoro in essere, comportando
conseguentemente l’assenza al lavoro di 113 dipendenti (5 di
questi rinunciatari pubblici) negli Uffici speciali per la
ricostruzione. Pertanto – annuncia l’assessore – chiunque da
domattina dovesse rivolgersi a questo servizio troverà soltanto
75 addetti (su 188 in totale attivi fino al 31 dicembre)”. Gli
uffici sono impegnati per riavviare i contratti.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.