ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ruba davanti reliquia Wojtyla e si pente

Ruba davanti reliquia Wojtyla e si pente
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - IMPERIA, 7 GEN - Ha rubato l'elemosina in chiesa, dopo qualche ora si è pentito, si è confessato ed ha riconsegnato al parroco il maltolto: alcune centinaia di euro. E' avvenuto, sabato scorso, nella Basilica di San Giovanni a Imperia Oneglia, affollata per adorare la reliquia di Papa Giovanni Paolo II, esposta da alcuni giorni. "Volevo mantenere la vicenda riservata - ha detto monsignor Ennio Bezzone - ma visto che si cominciava a fantasticare, ho voluto chiarire come sono andati i fatti. Voglio anche specificare che non si tratta di un personaggio interno alla nostra parrocchia, ma di uno sconosciuto". Stando a quanto ricostruito una volta accortosi dell'ammanco dalla cassetta dell'elemosina in sacrestia, il parroco ha chiamato i carabinieri che si trovavano in servizio d'ordine per la reliquia, segnalando l'accaduto. Poco dopo però l'autore del furto, preso da scrupoli di coscienza, è tornato in chiesa e dopo la confessione ha consegnato il maltolto.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.