Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Haxey Hood: una tradizione nata 700 anni fa (e una buona scusa per bere)

Haxey Hood: una tradizione nata 700 anni fa (e una buona scusa per bere)
Dimensioni di testo Aa Aa

È una tradizione nata 700 anni fa, ma anche una buona scusa (una delle tante) per infilarsi in un pub e scolare qualche pinta.

Gennaio è il mese dell'Haxey Hood, 'gioco' di origine medievale che si tiene ogni anno in questo periodo ad Haxey, piccolo centro nel Lincolnshire, in Inghilterra, e a cui partecipano centinaia di persone.

Le regole sono semplici: i partecipanti devono trascinare un tubo di pelle fino al pub più vicino, in una maniera molto simile a quella di una mischia nel rugby.

Ufficialmente il gioco trae origine da un episodio avvenuto nel XIII secolo riguardante Lady de Mowbray, moglie di John De Mowbray, un proprietario terriero. Mentre cavalcava verso Westwoodside una folata di vento fece volare via il suo copricapo di seta.

Tredici contadini si misero allora alla ricerca del copricapo, che fu alla fine ritrovato da uno di loro. Essendo però troppo timido, il contadino decise di darlo ad un suo amico, affinché lo riconsegnasse a Lady de Mowbray.

La donna ringraziò il contadino per la sua cavalleria, mentre definì uno sciocco l'uomo che aveva effettivamente ritrovato il copricapo. Inoltre, per ringraziare i contadini, donò loro 13 acri di terra, a patto però che la ricerca del copricapo fosse ripetuta ogni anno.

Una tradizione che, con le opportune modifiche, è sopravvissuta fino a nostri giorni.