ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Boca: Alfaro 'o Paradiso o Inferno'

Boca: Alfaro 'o Paradiso o Inferno'
Nuovo allenatore esclude per squadra situazione Purgatorio
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BUENOSAIRES, 3 GEN – “Qui non c‘è purgatorio “Acá no
hay Purgatorio, è il Paradiso o l’Inferno, e vincere è
l’obiettivo!”: così si è presentato ai tifosi ed ai media
Gustavo Alfaro, 56 anni, nuovo tecnico del Boca Juniors, la
squadra più popolare dell’Argentina. Definendosi “nella fase
conclusiva della mia carriera”, il successore di Guillermo
Barros Schelotto cerca di mettere il fiore all’occhiello della
sua traiettoria professionale con il successo in una società
“molto difficile e molto bella, dove arrivo con orgoglio ed
impegno”. Alfaro è stato presentato poco dopo il suo rientro da
una breve vacanza, con accanto il presidente Daniel Angelici ed
il direttore sportivo, Nicolás Burdisso. Prendendo la parola il
nuovo tecnico ha rivelato di avere “detto a Guillermo che era
per me un orgoglio e una responsabilità prendere il suo posto.
Ha lasciato l’asticella molto alta e cercheremo di essere
all’altezza delle aspettative”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.