ULTIM'ORA

Salvini, Israele: "Conseguenze gravi e immediate potrebbero sorgere dopo le parole di Salvini"

REUTERS/Ammar Awad
REUTERS/Ammar Awad
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

L'affermazione di Matteo Salvini, di poco successiva alla sua visita in Israele dal premier Netanyahu e nella zona strategica al nord del Libano, al confine con Israele, dove una settimana fa l’esercito aveva avviato l’operazione militare “Scudo del Nord”, finalizzata a distruggere i tunnel sotterranei costruiti da Hezbollah per entrare e attaccare in territorio israeliano, ha provocato preoccupazioni nel Governo, soprattutto da parte della ministra della Difesa ElisabettaTrenta, appoggiata dal vice premier Di Maio, che si è detta preoccupata e imbarazzata dalla definizione data dal ministro dell'interno degli Hezbollah come terroristi.

Abbiamo chiesto all'esperto analista Alessandro Politi, direttore della Nato Foundation, quali possono essere le eventuali conseguenze di queste dichiarazioni.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.