ULTIM'ORA
This content is not available in your region

A Cascina vigilantes per beni pubblici

A Cascina vigilantes per beni pubblici
Ceccardi, progetto è sperimentale ma ben accolto da cittadini
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CASCINA (PISA), 3 DIC – “Il progetto è appena
partito ed è già monitorato livello nazionale, con tanti sindaci
che mi hanno chiesto informazioni per adottarlo anche nei loro
comuni, anche fuori dalla Toscana. La nostra al momento è solo
una sperimentazione, di 45 giorni, per un costo di 5 mila euro,
ma credo che sarà opportuno proseguire, perché i cittadini hanno
accolto con favore questa proposta di sicurezza in più la
notte”. Così il sindaco di Cascina (Pisa), Susanna Ceccardi, che
è anche consigliere per la sicurezza del ministro dell’Interno,
Matteo Salvini, ha presentato l’accordo con le ‘Guardie di
città’ che dal primo dicembre schiera di notte i suoi vigilantes
a difesa dei beni pubblici. “Di questi tempi – aggiunge – i sindaci si ingegnano e noi a
Cascina abbiamo pensato di affidarci a istituti di vigilanza
privata che siano sempre in contatto con le forze dell’ordine”.
Dal primo dicembre è scattato il servizio di sorveglianza
notturno ‘Sentinelle di notte’, che integra l’attività della
polizia municipale.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.