ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

G20 a Buenos Aires: Bin Salman et Putin osservati speciali

G20 a Buenos Aires: Bin Salman et Putin osservati speciali
@ Copyright :
REUTERS / Kevin Lamarque
Dimensioni di testo Aa Aa

È un G20 davvero fuori dal comune quello che si sta tenendo a Buenos Aires al cospetto degli uomini più potenti del mondo. Il nostro inviato ci racconta la strana atmosfera che si respira in uno degli eventi diplomatici più importanti dell'anno. Le stranezze iniziano anche dalle defezioni dellla foto di famiglia e dai sorrisi tirati nei pressi di alcuni invitati come ad esempio il russo Vladimir Putin o il principe saudita Mohamed in Salman.

Attesi anche i risultati dell'incontro fra l'americano Trump e il cinese Xi Jinping con al centro il tema degli scambi commericali e dei dazi imposti da Washington .

Così il nostro inviato: "Il primo giorno della conferenza qui nella capitale argentina è stato davvero inusuale. La divisione fra leader è stata evidente a tutti. Donald Trump ha ad esempio portato al suo picco due anni di guerra commerciale con la Cina. Gli scambi commerciali avrebbero dovuto essere il tema principale delle discussioni, ma altri temi hanno attirato le luci della ribalta. Due uomini soprattutto sono sotto esame. Il presidente russo Vlladimir Putin, a causa delle sue azioni in Ucraina e per la storia dell'avvelenamento di Salisbury e anche il principe saudita bin Salman per le accuse legate al suo coinvolgimennto nella morte del giornalista dissidente Khashoggi. I due fra di loro si salutati calorosamente mentre altri leader si sono mostrati più riluttanti a farsi vedere nelle looro vicinanze ai tavoli della conferenza. Theresa May ha dichiarato in modo abbastanza netto che è inaccettabile quello che il principe ha fatto e che l'Arabia Suaidta adesso deve fare in modo di ricostruire la fiducia in modo che un incidente del genere non si ripeta. un'indagine dev'essere compiuta e le autorità saudite debbono collaborare con gli inquirenti turchi. Una dichiarazione estremamente forte nel generalmente paludato linguaggio della diplomazia da parte di un forte alleato di Ryiad. Adesso occhi puntati anche su Trump e sul fatto che incontri o meno il suo omologo russo. Un incontro è stato annullato, ma adesso i messaggi che arrivano sono contradditori. Importante anche l'incontro fra Xi Jinping e Trump e sul fatto chhe ci sarà una tregua commerciale dopo mesi di guerra guerreggiata e reciproca. Si annuncia un finesettimana interessante per i leader del mondo".