ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Malagò, pedofilia in sport è una piaga

Malagò, pedofilia in sport è una piaga
Va debellata con ogni mezzo, chi compie questi atti va isolato
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 24 NOV – “La pedofilia nello sport è una
piaga sociale annidata in modo subdolo nei vari ambiti della
collettività, tra cui la galassia agonistica, che va debellata
con ogni mezzo”. Il presidente del Coni Giovanni Malagò
interviene sul tema della violenza e della pedofilia nel mondo
dello sport. E lo fa in una lettera inviata al ‘Cavallo Rosa’,
gruppo di donne in prima linea contro gli abusi nella
equitazione italiana, per l’evento ‘Proteggiamo le bambine. Il
lato oscuro dello sport: il caso dell’equitazione’ organizzato
da WeWorld Onlus a Milano. “Sport significa lealtà, trasparenza
e rispetto – prosegue Malagò -. Il nostro deve essere un modello
limpido, per questo diventa fondamentale che ognuno diventi
paladino del movimento, isolando chi si fregia di azioni
irriguardose. L’iniziativa di Cavallo Rosa per contrastare i
fenomeni di pedofilia nello sport è orientata in questa
direzione e siamo vicini a chiunque si prodighi per tenere alta
la guardia con l’obiettivo di preservare lo sport da derive
pericolose”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.