ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Napoli: Adl, siamo un modello virtuoso

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – NAPOLI, 19 NOV – “Siamo la diciannovesima squadra al
mondo, non abbiamo debiti con le banche, siamo un modello
virtuoso. Forse non riusciremo a battere la Juve, chi lo sa, ma
con quel fatturato, dieci scudetti li avrei vinti anch’io. Noi
spesso ci siamo andati molto vicini”. Lo ha detto il presidente
del Napoli, Aurelio De Laurentiis, a margine di un convegno a
Napoli. Il patron azzurro ha approfondito anche la questione del
San Paolo e i diversi rapporti con Regione e Comune: “Vedo una
Regione molto attiva. Avevo detto che cambiare la pista era
inutile, ho pregato il presidente di mettere a disposizione
altri 15 milioni per i bagni e per i sediolini ed è avvenuto”.
Sui rapporto con l’amministrazione de Magistris, De Laurentiis
ha detto: “Il Comune mi chiede 1.8 mln all’anno e io non ho
firmato la convenzione e sono andato a domanda individuale. Non
ho firmato perché non mi sono stati restituiti i soldi dei
tornelli. Mi sembra assurdo che il Comune non faccia mai i
lavori”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.