ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brexit: Bruxelles propone viaggi in Ue senza il visto

Lettura in corso:

Brexit: Bruxelles propone viaggi in Ue senza il visto

Brexit: Bruxelles propone viaggi in Ue senza il visto
Dimensioni di testo Aa Aa

Continuano i lunghi negoziati per la Brexit a Londra. Secondo le fonti, Bruxelles avrebbe proposto al Governo May l'esenzione dall'obbligo di visto per consentire ai cittadini britannici di continuare a viaggiare comodamente verso l'Unione europea anche dopo l'uscita del Regno Unito dall'"Europa a 28".

Ma allo stesso tempo, avverte sugli effetti in caso di mancato accordo, tra cui emerge che la patente di guida dei britannici non verrebbe riconosciuta nei 27 Stati membri, non si fornirebbe la copertura sanitaria e non si accorderebbe la validità dei passaporti per animali domestici.

Da venerdì scorso i negoziati si sono intensificati perché per il Regno Unito urge concludere un accordo, rispettando i tempi e le scadenze dettati dall'agenda già fissata. Ma la questione del confine tra le due Irlande continua a bloccare il processo. Per questo motivo, la Commissione europea ha pubblicato un elenco che identifica le aree che subirebbero il maggiore impatto in caso di fallimento dei negoziati. Comprende servizi finanziari, il trasferimento di dati personali e l'applicazione di regolamenti sanitari e fitosanitari.