ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Merkel: "Troppe poche donne elette"

Merkel: "Troppe poche donne elette"
Dimensioni di testo Aa Aa

Era il 1919, quando in Germania le donne votarono per la prima volta. Con la possibilità di eleggere altre donne. Una conquista, quella del suffragio femminile, che 100 anni dopo viene ancora ricordata a Berlino e in tutto il Paese.

Nella capitale tedesca Angela Merkel, a un evento nel Museo storico, ha dichiarato che il fatto che lei stessa sia cancelliera non deve essere un alibi, ironizzando sul fatto che le donne sono meno rappresentate al Bundestag dopo le ultime elezioni del 2017 rispetto alla precedente legislatura: 30,9% oggi a fronte del 36,5% prima. “E’ esattamente la percentuale di donne che ha il parlamento del Sudan”, ha ironizzato, aggiungendo che “la proporzione di donne nei nostri parlamenti chiama in causa una questione elementare della nostra democrazia”.

Da 13 anni capo del governo, la Merkel è stata la prima donna eletta capo del partito dell’Unione cristiano democratica (Cdu) 18 anni fa, posto che abbandonerà il mese prossimo, preludio al suo ritiro politico annunciato per il 2021. La Cdu conta solo 49 donne elette su 246, appena il 20%.