This content is not available in your region

PSG ammette 'inaccettabili' schedature

Access to the comments Commenti
Di ANSA

(ANSA) – PARIGI, 8 NOV – Il Paris Saint-Germain conferma
“l’esistenza di formulari con contenuti illegali, utilizzati fra
il 2013 e il 2018 dalla cellula di reclutamento del centro di
formazione dedicata ai territori fuori dall’Ile-de-France” ma
sottolinea che “la direzione generale” del club “non era a
conoscenza” di tale sistema. Il PSG, in un comunicato,
“ribadisce la ferma condanna di ogni forma di discriminazione,
razzismo o schedatura etnica”. I formulari “illegali” sono stati
“istituiti per iniziativa esclusiva e personale del
responsabile” del settore reclutamento. Mentre la società,
“appena informata all’inizio di ottobre, ha lanciato
un’inchiesta interna per comprendere come tali pratica siano
potute esistere e per decidere le misure da adottare”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.