EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Uefa avrebbe favorito grandi club

Uefa avrebbe favorito grandi club
Diritti d'autore 
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

In gioco ci sarebbe stata la sopravvivenza stessa dell'organo di controllo del calcio europeo

PUBBLICITÀ

I soldi c'entrano, non si tratta però solo di Fair Play Finanziario, ma di sopravvivenza della Uefa. Nei nuovi documenti dello scandalo Football Leaks sono spuntate rivelazioni su come l'Uefa abbia finanziato i maggiori club europei per evitare che creassero una Superlega, destinata a sopprimere le attuali competizioni europee per club. Lo scandalo è stato scoperchiato dai settimanali Spiegel e l'Espresso. Tra le squadre nominate nei documenti ci sono anche Juventus, Milan, Roma e Inter. Il progetto Superlega non era una minaccia solo per la Champions e l'Europa League, ma anche per i campionati nazionali. Il corrispettivo di una NBA europea del calcio. Un club di giganti senza retrocessione con due stelle polari: businnes e spettacolo. La fine della Uefa.

Secondo la stampa, per impedire che si arrivasse a questo risultato dunque, la Uefa avrebbe aumentato i benefit per i top club, penalizzando tutte le altre.

Il progetto aveva anche una scadenza. Dal 2021 la Champions League non dovrebbe esisterepiù e al suo posto, le 11 top club del Vecchio continente farebbero parte della superlega e la partecipazione di altri cinque club ospiti iniziali: Inter, Roma, Atletico Madrid, Marsiglia e Borussia Dortmund.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

UEFA: no alla Super Lega, sì alla Super Champions

Spagna: Luis Rubiales in libertà dopo il fermo della Guardia Civil appena atterrato a Madrid

Euro 2024: Georgia e Ucraina si qualificano, vittoria ai playoff per 2-1 sull'Islanda