Solari cerca di raddrizzare la stagione del Real Madrid

Solari cerca di raddrizzare la stagione del Real Madrid
Di Salvatore Falco
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Prima conferenza stampa per il neo allenatore del Real che viene da una sola vittoria nelle ultime sette gare e dallo schiaffo preso dal Barcellona domenica scorsa. Nessun paragone con Zinedine Zidane.

PUBBLICITÀ

"Fuori gli attributi". Santiago Solari, allenatore ad interim del Real Madrid, non usa mezzi termini alla sua prima conferenza stampa al posto dell'esonerato, Julen Lopetegui.

Nessun paragone con Zinedine Zidane, che nella stagione 2015-'16 subentrò, anche lui proveniente dalla panchina del Castilla come Solari, a Rafa Benitez e condusse la squadra alla vittoria in Champions League.

"È un gruppo di guerrieri che ha vinto tanti titoli - dice il neo allenatore - Non è una situazione facile, ma li ho visti davvero desiderosi di cambiare le cose".

Quasi a voler far capire che le cose devono cambiare, il nuovo allenatore si è portato dietro per il suo primo allenamento i 'grandi' cinque ragazzi della squadra filiale delle Merengues.

Il Real viene da una sola vittoria nelle ultime sette gare, e dallo schiaffo preso dal Barcellona domenica scorsa.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Manita fatale a Lopetegui, al suo posto ad interim Solari

Calcio: il Barcellona affonda il Real per 5 a 1

Il Real Madrid presenta Lopetegui