ULTIM'ORA
This content is not available in your region

'Formare consiglio non compete più Coni'

'Formare consiglio non compete più Coni'
Malagò su presenza Lotito, Tommasi e Nicchi in Figc
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 30 OTT – “La presenza di Lotito, Nicchi e
Tommasi in consiglio federale non è più una cosa che ci compete.
È solo un problema di valutazione che stanno dando i giudici, e
io mi rimetto a quello che decidono”. Queste le parole di
Giovanni Malagò nel giorno in cui si insedia il nuovo consiglio
federale della Figc presieduta da Gabriele Gravina. Il
presidente della Lazio, il numero uno degli arbitri e quello
dell’Assocalciatori, presenti in Via Allegri, erano stati
giudicati non candidabili da parte del Collegio di garanzia del
Coni ma successivamente la Corte d’appello della Federcalcio ha
deciso per la sussistenza dei requisiti di eleggibilità. “Il
presidente del Coni su questa partita è fuori – ha aggiunto
Malagò a margine di un evento a Palazzo H -. Ci sono gli organi
che a questo punto hanno dato dei giudizi. Se qualcuno ritiene
che questa partita sia chiusa così, ne prendiamo atto, se
qualcuno non lo ritiene e ci sono strumenti diversi lo
verificheranno. Non è certo un problema di nostra competenza”

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.