ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Judo, Grand Slam Abu Dhabi: dominio di Georgia e Russia

Lettura in corso:

Judo, Grand Slam Abu Dhabi: dominio di Georgia e Russia

Judo, Grand Slam Abu Dhabi: dominio di Georgia e Russia
Dimensioni di testo Aa Aa

Ventenne in rampa di lancio

...da ABU DHABI (EMIRATI ARABI)

Mentre il sole tramonta sull'ultima giornata del Grand Slam di Abu Dhabi di judo, il russoInal Tasoev, 20 anni, si è guadagnato la copertina come nostro uomo del giorno. Ha sconfitto il campione olimpico Lukas Krpalek nella finale della categoria oltre 100 kg!

Nello scambio di apertura della sfida, Tasoev ha impedito al judoka ceco - già vincitore del Grand Prix di Cancún - di conquistare il suo primo oro in carriera nel Grand Slam.

''Questa è la mia prima medaglia in un Grand Slam e prima di questa ho vinto la mia prima medaglia d'oro in un Grand Prix. Non avevo mai combattuto in un Grand Slam. E non mi aspettavo di vincere. Sono molto sorpreso di me stesso, ma sono riuscito a vincere, e sono molto contento", commenta Inal Tasoev.

La mancina olandese

La nostra donna del giorno è la 26enne olandese Guusje Steenhuis, che ha raggiunto la finale contro l'inglese Natalie Powell.

L'olandese ha lanciato un attacco "Maki-komi" (avvolgimento esterno) che ha portato ad "Waza-ari" (atterramento non completo) e a vincere la gara e guadagnarsi un posto in cima al podio.

''Mi piacciono sempre i combattimenti tra mancine, i combattimenti dall'alto. con la presa da sinistra. E' il modo in cui riesco davvero ottenere i miei migliori schemi di presa. Penso di essermela cavata bene, mi sentivo forte e a mio agio. E' stato davvero piacevole sentirm_i cosi", dichiara a fine match Guusje Steenhuis.

Trionfo russo

Il campione europeo, il russo Mikhail Igolnikov - già vincitore di un Grand Slam a Dusseldorf - ha battuto l'ungherese Krisztian Toth nella finale della categoria -90 kg.

Campionessa mondiale in grande spolvero

La 27enne bielorussa Maryna Slutskaya ha raggiunto il primo gradino podio nella categoria femminile più pesante, oltre i 78 kg: decisivo un Ippon (un atterramento completo) contro la francese M Bairo!
Primo titolo Grand Slam per Maryna Slutskaya, campionessa del mondo in carica.

Il tesoriere generale della Federazione Internazionale di Judo (IJF) Nasser Al Tamimi ha premiato Maryna Slutskaya con la sua medaglia d'oro.

La gioia dell'atleta bielorussa Maryna Slutskaya.

Israele: doppio oro

Peter Paltchik (26 anni) ha vinto il secondo oro per Israele in questo torneo: nella finale dei -100kg ha battuto Elmar Gasimov dell'Azerbaigian con un "Sode Tsuri Komi-goshi" (sollevamento con l'anca) e successivo "Waza-ari".

La mossa del giorno

Il serbo Aleksandar Kukolj si guadagna la mossa del giorno con uno straordinario "Ashi Waza" (tecnica delle gambe), sorprendendo il suo avversario (l'azero Mehdiyev) e guadagnandosi una medaglia di bronzo nei -90kg.

La mossa del giorno.

Medagliere: prima la Georgia

La Georgia è arrivata al primo posto del medagliere del Grand Slam di Abu Dhabi con tre medaglie d'oro, mentre la Russia ha conquistato il secondo posto dopo aver vinto due medaglie d'oro nell'ultimo giorno del Grand Slam.

Una medaglia d'oro anche per l'Italia, grazie ad Odette Giuffrida.

**Prossimo appuntamento: il Grand Prix di Tashkent, in Uzbekistan, dal 9 all'11 novembre.

**