ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aria che uccide. L'allarme dell'agenzia europea dell'ambiente sull'inquinamento atmosferico

Lettura in corso:

Aria che uccide. L'allarme dell'agenzia europea dell'ambiente sull'inquinamento atmosferico

Aria che uccide. L'allarme dell'agenzia europea dell'ambiente sull'inquinamento atmosferico
Dimensioni di testo Aa Aa

Uccide in maniera sottile, poco a poco. L'inquinamento è un vero killer e le organizzazioni sanitarie lanciano un allarme. Secondo un rapporto dell'Agenzia europea dell'ambiente, 500.000 morti premature possono essere collegate all'aria tossica che respiriamo. L'inquinamento atmosferico è la principale causa di morte prematura in 41 paesi europei e può causare anche decessi e malattie infantili, avverte la dottoressa Maria Neira dell'organizzazione mondiale della sanità.

"Ogni giorno, quasi il 93 per cento dei bambini di tutto il mondo respira aria tossica e questo ha conseguenze terribili sulla salute. 600.000 di loro muoiono ogni anno a causa di infezioni respiratorie".

Tuttavia l'agenzia europea afferma che ci sono stati alcuni progressi negli ultimi anni e che i decessi dovuti all'inquinamento atmosferico sono in calo.