ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Khashoggi, unanime la reazione internazionale

Lettura in corso:

Khashoggi, unanime la reazione internazionale

Khashoggi, unanime la reazione internazionale
Dimensioni di testo Aa Aa

Unanime la condanna internazionale all'uccisione del giornalista dissidente Khashoggi. Le spiegazioni sulla sua morte "lasciano molti dubbi e risposte irrisolte". Così l'Alto rappresentante dell'Unione Europea Federica Mogherini intervenendo alla plenaria del Parlamento Europeo.

Federica Mogherini:
"Un crimine contro un giornalista ovunque nel mondo, è un crimine contro la libertà di parola, la libertà di informazione e, come tale, direi che è un crimine contro le nostre società, il nostro modo di vivere, in particolare in Europa, i nostri principi, i nostri valori. È un crimine contro tutti noi. "

Il deputato Belga all'EuroParlamento Guy Verhofstadt ha affidato a Twitteril suo pensiero: "Sulla vicenda Khashoggi i nostri ministri producono solo una condanna libera, quando abbiamo bisogno di azione. Serve, un divieto immediato dell'Unione alle esportazioni di armi in Arabia Saudita.

David Kaye, relatore speciale per la promozione e la protezione del diritto alla libertà di opinione e di espressione delle Nazioni Unite, ha chiesto un'indagine internazionale :
"Sono stato molto deluso francamente nel vedere che quell'invito non è stato ancora recepito, e vorrei davvero esortare tutti i governi a rispondere per porre fine all'impunità per i crimini contro i giornalisti, ma anche nel contesto di questo momento in cui i giornalisti sono sotto questo attacco; e questo si puo' fare solo sensibilizzando il Consiglio di sicurezza, o il Consiglio dei diritti umani, o convincendo il Segretario Generale Onu

E mentre il vicepresidente degli Stati Uniti Mike Pence ha detto che presto ci sarà la risposta americana, la famiglia reale saudita ha ricevuto a Ryhad alcuni membri della famiglia di Khashoggi.