ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Da papa Francesco il presidente sudcoreano Moon

Lettura in corso:

Da papa Francesco il presidente sudcoreano Moon

Da papa Francesco il presidente sudcoreano Moon
Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo gli incontri col premier italiano Conte, con il quale ha firmato accordi di partnership, il presidente sudcoreano Moon Jae-in è stato ricevuto in Vaticano da papa Francesco.

Durante il colloquio privato durato 35 minuti, Moon ha ringraziato il pontefice per la messa di preghiera per la penisola coreana celebrata da monsignor Parolin.

"Le preghiere che oggi abbiamo offerto per la pace nella penisola coreana nella Basilica di San Pietro risuoneranno come echi di speranza nel cuore del popolo delle due Coree e dei popoli di tutto il mondo che desiderano la pace".

Moon ha trasmesso al papa l'invito verbale del presidente nordcoreano Kim Jong-un a visitare il paese, ricevendo dal pontefice la disponibilità a farlo, in presenza di un invito ufficiale.

Il disgelo tra la Corea del Nord e quella del Sud, conseguenza diretta dell'apertura di Pyongyang ai negoziati con gli Usa, secondo alcune indiscrezioni, avrebbe goduto del sostegno della Santa sede.

Moon ha espresso profonda gratitudine a papa Francesco per aver fornito - ha detto - "grande incoraggiamento e speranza alla nazione coreana nel suo insieme e alle due Coree, che desiderano la pace e al momento stanno recuperando il senso di fratellanza".