ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Incendi,forte odore fumo in zone Milano

Incendi,forte odore fumo in zone Milano
Arpa, 'molestie olfattive, non rilevate criticità inquinanti'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 16 OTT – Qualcuno si è coperto naso e bocca
con la mascherina per difendersi dal forte odore di fumo che
esala dall’incendio scoppiato la sera del 14 ottobre nella ditta
IPB di via Chiasserini a Quarto Oggiaro e tuttora in corso. La
puzza non si è sentita solo in Bovisa e a Quarto Oggiaro, ma
anche in quartieri non limitrofi come le zone San Siro, via
Solari e via Washington. Arpa Lombardia spiega che l’odore è portato dal debole vento
che, sin dalla notte, sta spirando da Nord a Sud. Per l’agenzia
regionale – che ricorda che dalle misure speditive effettuate
la sera del 14 ottobre non sono state rilevate criticità
rispetto agli inquinanti più pericolosi nell’immediato
(monossido di carbonio, ammoniaca, acido solfidrico, aldeidi,
chetoni) – si tratta di “molestie olfattive”. “Non ci sono
rischi per la salute” ha rassicurato il sindaco Giuseppe Sala,
aggiungendo: “Non ho mai provato a dire che il problema della
mafia e delle ecomafie non esiste qui, anzi, esiste qui come
altrove. Se ne parla anche poco”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.