ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, il premier Edouard Philippe annuncia la procedura per catastrofi naturali

Lettura in corso:

Francia, il premier Edouard Philippe annuncia la procedura per catastrofi naturali

Francia, il premier Edouard Philippe annuncia la procedura per catastrofi naturali
Dimensioni di testo Aa Aa

Il sud della Francia alle prese con le gravi inondazioni i cui effetti hanno trascinato via una decina di vittime (numero a ribasso rispetto alle 13 prima indicate) e contato otto feriti gravi. Tra le vittime, una suora travolta dall'acqua a Villardonnel e quattro altri morti a Villegailhen. Un'altra persona è deceduta poi a Trebes.

Colpito soprattutto il dipartimento dell'Aude, non lontano dal confine con la Spagna, con circa 1.000 persone costrette a lasciare la propria abitazione. Molte le aree che sono completamente allagate a causa delle violente piogge che si sono abbattute nella zona.

"Per fortuna mi sono alzato e ho fatto in tempo ad avvisare mio padre che ha 93 anni ed è infermo e poi il torrente ha invaso casa" ha riferito un abitante colpito dalla catastrofe.

Le operazioni di evacuazione sono state completate nella serata di ieri 15 ottobre nella regione di Narbona.

Fioccano intanto le polemiche al governo per aver sottovalutato le allerte meteo dei giorni precedenti le inondazioni, la cui gravità ha indotto il presidente Emmanuel Macron, a rinviare il rimpasto di governo seguito alle dimissioni a sorpresa, del ministro dell'Interno Gérard Collomb. Il primo ministro Philippe ha voluto ringraziare i soccorritori e le strutture preposte a ristabilire i servizi idrici ed elettrici che hanno coinvolto migliaia di abitazioni ed ha annunciato l'avvio di una procedura "accelerata per le catastrofi naturali".

Le scuole, secondo quanto annunciato dalle autorità, rimarranno chiuse e gli scuolabus sospesi mentre la cittadinanza è invitata alla massima prudenza.