ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lo sport ricorda Patrick Baumann, un grande dirigente

Lettura in corso:

Lo sport ricorda Patrick Baumann, un grande dirigente

Lo sport ricorda Patrick Baumann, un grande dirigente
Dimensioni di testo Aa Aa

Un grande dirigente che mancherà a tutto lo sport

BUENOS AIRES (ARGENTINA)

Il Comitato Olimpico Internazionale ha voluto ricordare Patrick Baumann, svizzero, Segretario Generale della Federazione Internazionale di Basket (FIBA), morto improvvisamente per attacco cardiaco sabato scorso a Buenos Aires. Aveva solo 51 anni.

"Patrick era un visionario e aveva sempre le idee chiare su come far crescere lo sport Non veva paura di scuotere l'albero", lo ricorda cosi il presidente del CIO Thomas Bach, durante la commemorazione, avvenuta nel campo da basket 3x3 utilizzato per le Olimpiadi giovani di Buenos Aires.
"Voleva trasmettere i valori olimpici alle nuove generazioni", ha continuato Bach.

Proprio a Buenos Aires, dove sono in corso le Olimpiadi giovanili, Baumann aveva appena presentato un nuovo modello di Giochi Olimpici invernali, che - a livello giovanile - prenderà il via nel 2020 a Losanna.

Un grande dirigente, che mancherà a tutto il mondo dello sport.

Il suo mondo "a spicchi"

Prima di diventare dirigente del suo preferito, la pallacanestro, Baumann ne era stato giocatore, allenatore e addittura giurista, per cui del mondo della palla a spicchi si può proprio dire che conosceva ogni aspetto.

La sua ultima passione era la versione "urbana" 3x3 del basket e aveva "spinto" affinchè potesse entrare alle Olimpiadi, cosa che farà proprio con l'edizione 2020 di Tokyo.

L'ultima eredità di Patrick Baumann.

Il ricordo della Federazione Internazionale Basket

"Per la FIBA, Patrick Baumann era un vero punto di svolta. all'avanguardia nei cambiamenti radicali nella nostra struttura di governance, è stato determinante nel processo di creazione di "ONE FIBA" e ha posto le Federazioni nazionali al centro della nostra organizzazione in una struttura più efficiente, democratica, trasparente e solida", ha dichiarato il presidente FIBA Horacio Muratore della FIBA .