ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Omicidio Kuciak: svolta nelle indagini

Lettura in corso:

Omicidio Kuciak: svolta nelle indagini

Omicidio Kuciak: svolta nelle indagini
Dimensioni di testo Aa Aa

Accusato formalmente di essere il mandante dell'omicidio del giornalista slovacco Jan Kuciak l’imprenditore Marian Kočner, noto per le sue intemperanze nei confronti dei media e che anche Kuciak aveva denunciato prima di essere trovato assassinato a febbraio con la sua fidanzata. Kočner era stato inizialmente messo tra i sospetti autori o mandanti dell’omicidio, ma poi le indagini hanno virato verso altre direzioni. Adesso alcuni dei sospetti arrestati tornano a fare il suo nome e gli inquirenti sono tornati sui loro passi.

Marian Kočner, che è in carcere dalla fine di giugno con l’accusa di contraffazione di cambiali per diverse decine di milioni di euro, è ora ufficialmente indagato da un investigatore dell’Agenzia nazionale ancicrimine (NAKA) che ha aperto un fascicolo di procedimento penale per il sospetto reato di estorsione. Un reato che prevede una pena fino a sei anni di reclusione.

Kuciak indagava anche sugli interessi della Ndrangheta calabrese in Slovacchia, ma questa svolta delle indagini porebbe cambiare le cose.