ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Accoltella per un rimprovero, arrestato

Accoltella per un rimprovero, arrestato
A Milano, la vittima gli aveva chiesto di non dire parolacce
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 4 OTT – Un tunisino di 29 anni è stato
arrestato dalla polizia per il tentato omicidio di un marocchino
di 38 anni che sabato pomeriggio è stato accoltellato nel corso
di una lite scoppiata davanti a un ristorante in via Ciceri
Visconti, a Milano. La vittima era stata raggiunta da un unico
fendente all’addome che aveva interessato anche il cuore, i
medici dell’ ospedale Niguarda lo hanno salvato con
un’operazione d’urgenza. Secondo la ricostruzione quel
pomeriggio il marocchino aveva pranzato con la famiglia e altri
conoscenti al ristorante, quando è uscito in strada si è
imbattuto in un gruppo di tunisini che litigava. L’uomo ha
chiesto di evitare l’uso di parolacce perché erano presenti
bambini e da ciò è iniziata una discussione che si è conclusa in
breve con l’accoltellamento. Il colpevole è scappato ma gli
agenti sono riusciti a risalire al profilo Facebook di Bassem
Bouhami, irregolare e con precedenti per rissa e lesioni. Lunedì
pomeriggio è stato catturato e mercoledì il fermo è stato
convalidato.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.