ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Stupro dopo festa compleanno, un arresto

Stupro dopo festa compleanno, un arresto
Giovane romeno in manette a Novara, botte e minacce alla donna
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – NOVARA, 2 OTT – Si è conclusa con lo stupro della
vicina di casa la festa di compleanno, a Novara, di un giovane
romeno. L’uomo è stato arrestato dagli agenti della Squadra
Mobile, a cui la donna si è rivolta dopo la violenza. Sottoposto
a fermo, il Gip ne ha disposto la custodia cautelare in carcere. L’episodio, reso noto oggi, è dello scorso 27 settembre.
L’uomo, ubriaco, si è fatto aprire con una scusa dalla vicina,
che è stata poi violentata a più riprese, picchiata e minacciata
di morte. Soltanto dopo essere riuscita a colpirlo in testa con
un deumidificatore di ceramica, e avergli spruzzato negli occhi
un insetticida, il giovane romeno si allontanava. La successiva denuncia ha fatto scattare le indagini della
polizia, che ha fermato il romeno nel suo appartamento, dove si
era nascosto limitando ogni rumore.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.