ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Indonesia, si aggrava ancora il bilancio

Lettura in corso:

Indonesia, si aggrava ancora il bilancio

Indonesia, si aggrava ancora il bilancio
Dimensioni di testo Aa Aa

In Indonesia continua la lotta contro il tempo dei soccorritori, che cercano ancora sopravvissuti dopo il terremoto e lo tsunami che hanno investito l’isola di Sulawesi venerdì 28 settembre. L'entità della devastazione è ben visibile in queste immagini dall'alto, che mostrano le stesse zone prima e dopo il disastro. Il bilancio delle vittime accertate è salito a 1.347 morti, secondo il nuovo aggiornamento dell'agenzia di protezione civile indonesiana.

Secondo la Croce Rossa, i corpi di 34 giovani sono stati estratti dalle macerie di una chiesa travolta dla fango.

Nel quartiere di Balaroa nella città di Palu, il residente Agus da venerdì cerca le sue figlie.

“Da quando è successo tutto non le ho ancora trovate. Le ho cercate nei campi profughi e anche nel posto dove erano state viste ma non c’è ancora nessun segno", spiega.

Continuano intanto i saccheggi dei residenti disperati per la mancanza di cibo e beni di prima necessità. In una stazione di servizio decine di uomini hanno scavato un buco e trovato del carburante. Alcuni hanno con sé dei coltelli per difendersi. Spiegano che nei loro villaggi non è ancora arrivato nulla.

La polizia sorveglia i negozi per assicurarsi che le persone prendano solo beni di prima necessità. In un caso le forze dell'ordine hanno aperto il fuoco per disperdere la folla.