Canfora a manifestazione antifascista

Canfora a manifestazione antifascista
"Città si è svegliata sotto colpi aggressione orribile"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BARI, 25 SET - "La città non dorme, si è svegliata sotto i colpi di una aggressione orribile. Bari è migliore di quello che noi pensiamo di solito, vuol dire che abbiamo seminato. I nostri avi hanno fatto la loro parte e noi dobbiamo fare la nostra". Lo storico barese Luciano Canfora ha chiuso la manifestazione antifascista organizzata in piazza Prefettura a Bari dopo l'aggressione di venerdì scorso ad un corteo antirazzista. "Siamo caduti in basso" ha detto riferendosi non soltanto all'aggressione, ma anche alle attuali scelte politiche nazionali. "Abbiamo al vertice - ha detto - forze che preferiscono proferire parole di rifiuto per gli ultimi della società". "Una storia che abbiamo visto tante volte" ha detto ancora, ricordando le leggi razziali e le deportazioni degli ebrei. "Il fascismo è davvero il principale avversario contro cui questa piazza sta dicendo basta".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Centinaia di vittime a Gaza nei raid israeliani Missili da Hamas, Jihad e Hezbollah

Berlino, niente musica ai mercatini di Natale. Licenze troppo care

Cop28, Ursula von der Leyen a Dubai: mettere un prezzo al carbonio