ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

World Judo Championships, Baku, quarta giornata: oro a Francia e Iran, bronzo alla Turchia

Lettura in corso:

World Judo Championships, Baku, quarta giornata: oro a Francia e Iran, bronzo alla Turchia

World Judo Championships, Baku, quarta giornata: oro a Francia e Iran, bronzo alla Turchia
Dimensioni di testo Aa Aa

Quarta giornata di World Judo Championships a Baku, Azerbaijan, per la prima volta, la rassegna approda in diretta TV.

La francese Clarisse Agbegnenu é stata consacrata - per la terza volta - campionessa del mondo di judo per la categoria -63 kilogrammi, vincendo tutte 5 le gare per ippon e sconfiggendo in finale la giapponese Miku Tashiro con un ippon del golden score.

Un'incredibile terza 'corona' ai Mondiali che riconferma le vittorie già conseguite nel 2014 nel 2017.

Neppure una judoka forte come l'avversaria giapponese ha potuto competere con la superstar francese. E’ stato momento di estasi per Agbegnenu, che ha comunque mostrato un profondo rispetto per l'altra protagonista del tatami, prima del colpo vincente alle braccia.

A conferire l’oro alla judoka è stato Jean Luc Rougé, Segretario Generale della Federazione Internazionale di Judo.

''1 volta é già incredibile. 2 volte é bellissimo. Ma 3 volte? No, è grandioso! Sono soddisfatta di aver vinto proprio contro l'avversaria Tashiro, perché per me è una delle migliori della categoria. Penso di volere una finale cosi ai Giochi Olimpici.''

Saeid Mollaei è stato incoronato primo campione iraniano di judo del mondo in 15 anni, segnando a Baku il passaggio all'oro dalla vittoria di bronzo dell'anno precedente.

Una finale sorprendente che ha visto entrambi gli atleti segnare i waza ari, e dove Mollaei ha sconfitto il giapponese Fujiwara Sotaro, due-volte campione al Grand Slam, segnando un secondo waza ari.

In un momento memorabile di alta tensione, i fan iraniani si sono scatenati in grande gioia vedendo Mollaei schienare l'avversario.

Ancora una volta, scene sorprendenti di rispetto, tipiche del judo, offerte agli spettatori da entrambi i concorrenti fino alla fine della gara, poi lo spazio alla premiazione.

"Mi sono allenato tanto a lungo, sudando per l'oro, ma sono felice di riceverlo e lo condivido con le persone che hanno sempre lavorato con me. Oggi è un grande giorno, dedico la medaglia al popolo iraniano e a tutti quelli che mi hanno sostenuto".

A consegnargli la medaglia, in uno scambio di emozioni, il Presidente della Federazione Iraniana Judo, Mohammad Derakshan.

Anche il turco Vedat Albayrak ha segnato un ippon vincente contro Alexander Wieczerzak, guadagnandosi la mossa della giornata. Un manuale uchi-mata e la medaglia di bronzo per la Turchia.