ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il papa al ghetto di Vilnius: "Vigilare contro l'antisemitismo"

Lettura in corso:

Il papa al ghetto di Vilnius: "Vigilare contro l'antisemitismo"

Il papa al ghetto di Vilnius: "Vigilare contro l'antisemitismo"
Dimensioni di testo Aa Aa

Una preghiera silenziosa davanti al monumento in ricordo degli ebrei di Vilnius, l'invito a essere vigili contro "ogni sentore" di risorgente antisemitismo, poi una visita al Monumento alle Vittime dell'Occupazione e delle Lotte per la Libertà, un ex quartiere generale del KGB, per ricordare l'occupazione sovietica.

È stato denso di messaggi politici il secondo giorno di visita di papa Francesco a Vilnius, un giorno durante il quale il papa ha voluto ricordare anche tutti quelli che lottano per libertà e la giustizia.

Claudio Lavanga, giornalista di euronews inviato a Vilnius, dice: "Prima papa Francesco ha anche visitato il ghetto che fu raso al suolo dai nazisti esattamente 75 anni fa nella data di oggi. Dei 60mila ebrei obbligati a viverci nel 1941 solo 2000 sono sopravvissuti. Il papa si è fermato qui in una preghiera silenziosa, forse un'eco del silenzio piombato su questi luoghi mentre non c'era quasi più nessuno di vivo".