ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pedofilia, madre ragazzo critica Delpini

Lettura in corso:

Pedofilia, madre ragazzo critica Delpini

Pedofilia, madre ragazzo critica Delpini
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - MILANO, 20 SET - L'arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, che nel 2011 al momento della presunta violenza sessuale su un 15enne da parte di don Mauro Galli, condannato oggi, era vicario episcopale della zona pastorale numero 6 del Milanese, "è stato maldestro nella gestione di questa cosa, perché dopo aver saputo dell'abuso lo ha spostato alla pastorale di Legnano" a contatto tra l'altro con altri giovani. Così ha detto ai cronisti la madre del ragazzo dopo la condanna del religioso. Delpini incontrò nel 2012 la famiglia del ragazzo, che subito aveva dimostrato disagio e che ha raccontato della violenza solo nel 2014 a uno psichiatra. La madre ha anche aggiunto che "il Papa è perfettamente a conoscenza della situazione" ma che Delpini è stato "comunque nominato membro del sinodo dei giovani".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.