ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aereo russo abbattuto, Putin smorza i toni

Lettura in corso:

Aereo russo abbattuto, Putin smorza i toni

Aereo russo abbattuto, Putin smorza i toni
Dimensioni di testo Aa Aa

La Russia accusa Israele di provocazione e minaccia rappresaglie dopo l'abbattimento di un aereo militare russo, in Siria, lungo la costa del Mediterraneo. L'aereo russo è caduto sotto il fuoco amico della contraerea siriana. Ma Mosca sostiene che siano stati gli F-16 israeliani a creare una situazione "pericolosa" , tale da provocare la reazione della contraerea di Damasco.

Il presidente Putin ha comparato l'abbattimento di un aereo militare russo nel 2015 da parte della Turchia a questo nuovo incidente: "Quella volta, il jet turco ha colpito il nostro aereo consapevolmente. Questa volta sembra una catena di tragiche e acceidentali circostanze. Come risposta mireremo a fornire ulteriore sicurezza alle nostre truppe sul suolo della Siria e sarà una mossa che tutti noteranno".

Il ministro della Difesa russo ha riferito di ritenere responsabile l'aviazione di Tel Aviv perchè al momento dell'incidente i suoi jet stavano lanciando un attacco contro obiettivi siriani avendo avvisato dell'azione Mosca solo un minuto prima, un tempo insufficiente perchè l'aereo abbattuto potesse mettersi al riparo.

Le forze armate israeliane hanno espresso tristezza oggi per la morte dei 15 membri dell’equipaggio, ma accusano dell’incidente il presidente siriano Bashar al Assad, alleato di Mosca, e l’Iran. Nel comunicato ufficiale in merito si legge che Israele considera il regime di Assad, pienamente responsabile per l’incidente inseime all'Iran e all'organizzazione terroristica Hezbollah.

Gli analisti militari russi suggeriscono che l'abbattimento dell'aereo potrebbe essere una provocazione legata all'accrodo raggiunto tra Russia e Turchia su una zona cuscinetto a Idlib. Il ministro della difesa Sergey Shoigu ha dichiarato che il compito di questo aereo era raccogliere prove sui posti dove i militari nascondono i droni.