ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tria, effetti da Bce ma non siamo malati

Lettura in corso:

Tria, effetti da Bce ma non siamo malati

Tria, effetti da Bce ma non siamo malati
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 2 SET - L'intervento della Bce non era un supporto al debito italiano, ma alle dinamiche di trasmissione monetaria dell'area euro, e l'acquisto di titoli ha riguardato in modo proporzionale tutti i Paesi. Quando cesserà, l'Italia "subirà un contraccolpo come gli altri, con la differenza che da noi la crescita è meno forte". Lo spiega il ministro dell' Economia Tria, in un'intervista in apertura di prima pagina di Repubblica, in cui inoltre dice di non credere che il Paese stia tornando ad essere l'anello debole dell'Eurozona e ridabisce: "Il nostro non è per nulla il Paese della finanza allegra".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.