This content is not available in your region

Franceschini, correnti non sono il male

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Franceschini, correnti non sono il male
Sono luoghi di confronto, sintomo di pluralismo

(ANSA) – ROMA, 2 SET – Per l’ex ministro della Cultura Dario
Franceschini bisogna “finirla con questa retorica che le
correnti sono il male del partito: le correnti – la nostra
l’abbiamo chiamata area – sono luoghi di confronto, sono utili e
sono sintomo del pluralismo tipico di un grande partito”. Il
deputato lo ha detto nell’intervento conclusivo della tre giorni
di AreaDem, della quale è il leader, a Cortona (Arezzo).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.