Bulgaria: dimissioni di tre ministri dopo tragedia del bus

Bulgaria: dimissioni di tre ministri dopo tragedia del bus
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nell'incidente ci furono 17 morti e 12 feriti. Si dimettono il Ministro dell'Interno, dei Trasporti e dello Sviluppo economico. Sotto accusa il pessimo stato delle strade bulgare

PUBBLICITÀ

Cadono le teste di tre ministri bulgari dopo l'incidente che ha coinvolto un bus turistico nel quale 17 persone sono morte e 12 rimaste ferite.

Il mezzo si era rovesciato in una curva di un tratto autostradale a una ventina di chilometri da Sofia, ed era precipitato in un burrone.

Sotto accusa la negligenza dell'autista ma anche il pessimo stato del manto stradale.

Hanno dato le dimissioni il titolare dei Trasporti Ivaylo Moskovski, dello Sviluppo economico Nikolay Nankov e dell'Interno Valentin Radev.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sudafrica: autobus di pellegrini precipita in un burrone e si incendia, 45 morti

Germania, pullman FlixBus si ribalta vicino Lipsia: morti e feriti tra i passeggeri

Rio de Janeiro: presi in ostaggio su un bus, liberati dalla polizia militare