ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

ONU: "si alzi il tono contro la xenofobia"

Lettura in corso:

ONU: "si alzi il tono contro la xenofobia"

ONU: "si alzi il tono contro la xenofobia"
Dimensioni di testo Aa Aa

“Sono immagini scioccanti”. I leader europei devono pronunciarsi contro l’incitamento all’odio e alla xenofobia. L’appello arriva dall’Alto commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani Zeid Ra'ad al-Hussein in seguito alla manifestazione di domenica scorsa a Chemnitz si simpatizzanti di estrema destra che sono scesi in strada dopo la morte di un tedesco in una lite con 2 stranieri.

Per il rappresentante del Palazzo di Vetro è fondamentale che tutti i rappresentanti di Bruxelles denuncino comportamenti simili come ha fatto finora l'ONU.

Nel fine settimana cortei e contro-cortei di estrema destra ed estrema sinistra hanno provocato scontri e diversi feriti in Germania. Quello che ha suscitato maggior indignazione è stato l’uso del saluto nazista durante la protesta. Una mancanza, secondo l’ONU, della consapevolezza della storia e delle sofferenze passate delle persone in Europa, ".

Intanto a Chemnitz, torna la paura. E’ atteso un nuovo raduno dei neonazisti, mentre emergono sospetti su legami con la polizia. A Wismar c’è stata una nuova aggressione xenofoba mentre il ministro-presidente della Sassonia incontra la cittadinanza come previsto dal programma della festa cittadina.

Per il portavoce del governo tedesco in Germania non c'è posto per la giustizia fai-da-te e per l'estremismo”. Un appello che arriva non solo dalla politica ma anche dalla musica. Come quello di una famosa band tedesca che invita tutti gli altri musicisti a suonare insieme nel nome della tolleranza.